Frattura Scomposta
contemporary art magazine

La rivista nasce nel dicembre del 2004 (periodicità bimestrale) con l’intento di portare alla luce artisti emergenti considerati di qualità, attraverso una selezione che viene attuata dal comitato redazionale. Il magazine è stato progettato e realizzato solo in formato elettronico (PDF) per due motivi principali: 1) il non sottostare ad un limite di pagine; 2) una più capillare e virale diffusione.
Attualmente il magazine viene scaricato da circa 50.000 appassionati ad uscita

scarica il magazine in formato pdf

Frattura Scomposta
sulla piattaforma
"Google Cultural Institute"

Google sta collaborando con centinaia di musei, istituzioni culturali e archivi per rendere disponibili online i tesori culturali del mondo. Qui è possibile trovare opere d'arte, monumenti e siti del patrimonio mondiale, nonché mostre digitali che raccontano le storie racchiuse negli archivi delle istituzioni culturali di tutto il mondo.
In tale contesto non poteva mancare Frattura Scomposta che attraverso questa piattaforma renderà noti al mondo i migliori artisti italiani ed i maggiori eventi artistici.

Vai alla piattaforma Google Cultural Institute

La rassegna stampa d'informazione artistica

È l'applicazione più famosa per rimanere aggiornati su tutte le notizie d'arte contemporanea. Puoi leggere storie da tutto il mondo e guardare gli articoli, le fotografie e i video che vengono condivisi.

Visiona i contenuti dell'applicazione

Frattura Scomposta sulla piattaforma ISSUU

Issuu è un servizio web che permette di caricare documenti digitali per la visualizzazione realistica, e la loro modifica. Si integra con i siti di reti sociali per permettere la promozione del materiale caricato.
Attraverso la piattaforma ISSUU, è possibile sfogliare la rivista direttamente dal web o da supporti mobili.

Visiona la versione sfogliabile del magazine

Frattura Scomposta social

Frattura Scomposta è un magazine virtuale diffuso sulla rete e per questa sua caratteristica peculiare, risulta essere molto seguito attraverso i più diffusi social network, come ad esempio Facebook con i suoi quasi 14.000 fan, oppure Pinterest con i suoi oltre 8.000 followers.

Vai alla pagina ufficiale facebook