Kiss

2014

Tecnica: olio su tela
Dimensioni: 113x70 cm

Cinzia Pellin è nata a Velletri (Roma) il 19/07/1973. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Roma diplomandosi in scenografia con il Prof. Vendittelli. A caratterizzare sin dagli esordi l’espressione dell’artista è stata la fiducia nella pura manualità del dipingere, finalizzata tanto all’indagine del vero quanto alla sua sottile manipolazione. La pittura di Pellin sfugge sensibilmente alle categorie con cui si è soliti definire le espressioni visive contemporanee. La possibilità ad esempio di ricondurla ai linguaggi dell’iperrealismo, con cui presenta superficiali elementi di tangenza viene vanificata da significative eccezioni rispetto alla resa mimetica del particolare, nonché da quanto l’artista proietta sulla tela del proprio sentire riguardo al soggetto. Il suo particolare approccio al ritrarre inoltre, appare strumentale alla definizione di uno stile, che intende affermarsi come unico ed immediatamente riconoscibile. A siglarlo è l’accendersi dei rossi infuocati sulle bianche superfici dei volti, inquadrati dalla pittrice secondo primi piani di tipo cinematografico. L’artista lavora in esclusiva con la Vecchiato Art Galleries. Ha recentemente esposto in una sua personale alla Van Loon Galleries a Vught (Olanda) e nel 2013 all’Auditorium di Roma con l’evento “CinemArt-Omaggio al cinema Italiano” durante il Festival del Film di Roma. Negli anni scorsi ha esposto in diverse collettive a Londra presso la Different Gallery e alla Moorhouse.