Site icon Frattura Scomposta

Quarto: significato, colore associato e onomastico

Quarto

Quarto: significato, colore associato e onomastico

Il nome Quarto ha origini latine e deriva dalla parola “quartus”, che significa “quarto”. Questo nome è stato usato soprattutto come cognome in molte parti dell’Italia, ma è stato anche usato come nome proprio.

Nella storia, il nome Quarto è stato usato per denominare diverse località in Italia. Ad esempio, a Napoli c’è il quartiere di Quarto, situato nella zona nord-ovest della città, lungo la costa. Questa zona è stata abitata fin dall’antichità ed era nota per la produzione di vino e olio d’oliva.

A Milano, invece, c’è il quartiere di Quarto Oggiaro, che si trova nella zona nord-ovest della città. Questo quartiere è stato costruito negli anni ’30 del XX secolo per dare alloggio alle famiglie degli operai delle fabbriche della zona.

Il nome Quarto è anche legato alla storia della musica. Infatti, nel XVII secolo, il compositore italiano Francesco Cavalli scrisse l’opera “Giasone”, che include un personaggio chiamato Quarto.

In sintesi, il nome Quarto ha una lunga storia e ha avuto diverse applicazioni nel corso dei secoli. Oggi, è ancora usato come cognome e come nome proprio, conferendo un senso di appartenenza e di identità alle persone che lo portano.

Onomastico di Quarto

L’onomastico di Quarto si festeggia il 8 novembre, una data che ricorre ogni anno per celebrare coloro che portano questo nome.

Numero e colore associato al nome Quarto

Il nome Quarto è spesso associato al numero quattro e al colore verde. Il numero quattro, simbolo della stabilità e della concretezza, è spesso associato all’ordine, alla razionalità e al senso di equilibrio. Il colore verde, invece, è il colore della natura e della rigenerazione. È un colore che simboleggia la speranza, la serenità e la rinascita. Sebbene apparentemente distanti, questi due elementi trovano un’armonia perfetta nel nome Quarto, conferendogli un senso di stabilità e di equilibrio interiore, che si manifesta anche nell’atteggiamento delle persone che portano questo nome.

Nomi che ti potrebbero piacere

Se sei alla ricerca di un nome alternativo a Quarto per il tuo nascituro, ecco tre opzioni con una breve descrizione del loro significato:

1. Quinto: questo nome deriva dal latino “quintus” e significa “quinto”. È un nome che è stato molto usato in passato per il quinto figlio di una famiglia. Il numero cinque simboleggia anche la libertà, l’equilibrio e la creatività.

2. Quartino: una variante del nome Quarto, Quartino ha lo stesso significato, ovvero “quarto”. È un nome originale e raro, ma allo stesso tempo facile da pronunciare.

3. Quartararo: questo nome ha origini italiane ed è composto dalla parola “quarto” e dal cognome “Aro”, che significa “lupo”. È un nome forte e deciso, che richiama la forza e la determinazione del lupo.

Per scegliere il nome perfetto per il tuo nascituro, ci sono alcune cose da considerare. Innanzitutto, pensa al significato del nome e se ha una particolare connessione con la tua famiglia o con la tua cultura. Inoltre, considera la sonorità del nome e se è facile da pronunciare. Infine, pensa al fatto che il nome che scegli ora accompagnerà tuo figlio per tutta la vita, quindi cerca di scegliere un nome che abbia un significato importante per te e per la tua famiglia, ma che allo stesso tempo sia adatto alla personalità del tuo bambino.

Persone famose che si chiamano così

1. Quarto Cenni: è stato un politico italiano, nato a Forlì nel 1898 e morto a Roma nel 1973. Cenni è stato tra i fondatori del Partito Socialista Italiano e ha ricoperto importanti incarichi istituzionali, come quello di Ministro delle Finanze e del Bilancio. È stato anche uno scrittore prolifico, autore di numerosi saggi e opere politiche.

2. Quarto Piero di Tino: è stato un artista italiano, nato a Firenze nel 1912 e morto a Genova nel 1990. È stato un pittore e incisore di grande talento, con uno stile molto personale che ha fatto di lui uno tra i principali esponenti dell’arte italiana del XX secolo. Ha esposto in numerose mostre in Italia e all’estero, ricevendo importanti riconoscimenti per la sua opera.

3. Quarto Oggiaro: è stato un calciatore italiano, nato a Milano nel 1911 e morto nel 1980. Ha giocato per la squadra del Milan negli anni ’30 e ’40, contribuendo alla vittoria di numerosi titoli. È stato uno dei più grandi calciatori italiani di tutti i tempi, con una carriera lunga e ricca di successi. Il quartiere di Milano che porta il suo nome, Quarto Oggiaro, è stato così battezzato in suo onore, in quanto si trovava vicino allo stadio di San Siro dove giocava il Milan.

Exit mobile version